Home / Codice etico

Codice etico

Introduzione

Milano, 2 gennaio 2007

La missione di SPA - SOCIETA' PRODOTTI ANTIBIOTICI S.p.A. è quella di soddisfare nel migliore dei modi le necessità e le aspettative dei pazienti, con prodotti di qualità, in grado di tutelare la salute e migliorare la qualità della vita.

SPA vuole inoltre essere leader in ognuna delle aree terapeutiche nelle quali opera. Per ottenere questo risultato è indispensabile che le nostre attività imprenditoriali siano caratterizzate dagli standard di professionalità più elevati. In questo Codice Etico gli standard di professionalità richiesti sono chiaramente espressi. SPA chiede a tutti i suoi dipendenti di rispettarli ed applicarli.

In quanto organizzazione responsabile sotto il profilo etico, sociale e ambientale, SPA ritiene importante instaurare un rapporto leale con i dipendenti, i collaboratori, i partner commerciali, le autorità ed il pubblico.

Il successo della nostra attività imprenditoriale dipende, infatti, dalla capacità di mantenere la fiducia di tutti coloro che hanno rapporti con la nostra Società. Il Codice Etico svolge un ruolo fondamentale nel creare e mantenere questa fiducia.

Il Codice Etico è considerato determinante per le relazioni con i dipendenti di SPA.

SPA si impegna a garantirne il rispetto.

 

MGCM.G. Caccia

Vice Presidente e Amministratore Delegato

 

Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 21 dicembre 2006.

 

 

Codice etico

Finalità e scopi del codice

SPA considera con la massima serietà le sue responsabilità etiche, sociali ed ambientali.

La fiducia di tutti coloro che collaborano ed hanno rapporti con SPA verrà ottenuta e mantenuta solo se la Società agisce in modo conforme ai massimi standard di equità, onestà ed integrità.

La reputazione ed il buon nome della Società è di vitale importanza per la sua continua attività.

Questo Codice Etico stabilisce il quadro di riferimento per la politica che rafforza i comportamenti verso SPA, i colleghi, ed il mondo esterno.

Questo Codice Etico si applica a tutti i dipendenti ed a tutte le attività di SPA, costituisce il fondamento per le linee operative più dettagliate, le linee guida e le regole e sulle questioni che, toccate da questo Codice, possono essere adottate da SPA.

Scopo di questo Codice è di indicare gli standard di comportamento ai quali i dipendenti di SPA devono attenersi.

 

Questi standard si fondano su:

Comportamento eticamente corretto e conforme alle leggi

Lealtà nei confronti di SPA

Rispetto delle persone e dell’ambiente

Professionalità e diligenza professionale

 

Ambiti di riferimento

Questo Codice interessa le seguenti aree della responsabilità individuale che derivano dal rapporto con SPA. Esse sono:

  1. Conformità alle leggi
  2. Doveri personali
  3. Discriminazioni/Rispetto delle persone
  4. Conflitto d’interessi
  5. Compensi illeciti, spese di rappresentanza, omaggi
  6. Informazioni riservate e loro divulgazione
  7. Antitrust
  8. Uso e tutela delle risorse e delle informazioni aziendali
  9. Salute, sicurezza e ambiente

Il codice non può essere considerato come esauriente delle politiche e delle prassi aziendali, ma standard di carattere generale.

Il Codice Etico si applica a tutte le attività di SPA ed è alla base di tutte le policy, le linee guida e le norme, presenti e future, adottate da SPA.

Lo spirito di questo Codice deve guidare l’interpretazione di tutte le policy, le linee guida e le norme adottate dall’Azienda. Il Codice, inoltre, chiarisce la posizione della Società in alcuni ambiti di fondamentale importanza.

Conformità alle leggi

La conformità alle leggi è un requisito prioritario per SPA e per tutti i suoi dipendenti.

Ogni dipendente deve essere a conoscenza delle implicazioni di legge relative alla sua attività; il management è tenuto a fornirgli le necessarie informazioni e istruzioni.

SPA è, per esempio, sensibile alla tutela dell’ambiente e della salute e sicurezza dei dipendenti. È dunque necessario che questi osservino tutte le norme relative alla protezione della salute, della sicurezza e dell’ambiente, che richiedano tutte le autorizzazioni previste e che gestiscano tutti gli insediamenti nel pieno rispetto delle leggi in vigore.

Poiché SPA opera in contesti normativi complessi, possono a volte sorgere problemi particolari in merito al rispetto delle leggi: possono per esempio emergere contestazioni sulla conformità alla legge di determinate attività della Società e possono anche sorgere controversie legali. In queste situazioni, SPA agisce sempre in modo responsabile e si adegua alle decisioni definitive assunte dalla magistratura.

Possono anche insorgere problemi relativi alla conformità con i requisiti posti da enti od organismi pubblici. È importante che il management SPA ne sia informato tempestivamente. Se un dipendente ritiene che un problema di questo genere possa emergere, deve darne immediata comunicazione ai propri responsabili.

 Doveri Personali

Tutti i dipendenti sono tenuti a rispettare la legge e a conformarsi a standard etici elevati.

Nello svolgimento del loro lavoro, i dipendenti devono dare prova di un comportamento responsabile nei confronti della società e dell’ambiente, di professionalità e di diligenza professionale.

Trasparenza, lealtà e integrità sono valori fondamentali che devono essere sempre rispettati. I dipendenti devono anche avere familiarità con norme di diligenza professionale rilevanti per la loro attività e devono applicarle in modo scrupoloso.

I dipendenti devono usare la loro capacità di giudizio e il buon senso in tutte quelle situazioni in cui le richieste della legge o delle norme di diligenza professionale sembrano poco chiare. In questi casi è opportuno inoltre che i dipendenti chiedano consigli e indicazioni ai loro responsabili.

 Discriminazioni/Rispetto delle persone

Ogni dipendente ha diritto ad un trattamento corretto, cortese e rispettoso da parte dei suoi responsabili, dei subordinati e dei pari grado.

SPA non tollera discriminazioni vessazioni o molestie basate su razza, religione, credo, nazionalità, sesso, condizioni fisiche, età o su qualsiasi altra ragione vietata dalla legge.

Tutti i dipendenti sono tenuti ad osservare un comportamento coerente con il contenuto e lo spirito di questi principi.

 Conflitto d’interessi

Le attività di business devono essere condotte tenendo presente gli interessi generali di SPA.

Quando gli interessi o le attività personali condizionano la capacità di operare nel totale interesse della società, si ha un conflitto di interessi, intendendosi per tale ogni situazione o rapporto in cui, anche solo potenzialmente, il dipendente veda coinvolti interessi personali o di altre persone ad esso collegate.

Nella conduzione di qualsiasi attività devono sempre essere evitate situazioni in cui i soggetti coinvolti nelle transazioni siano in conflitto di interessi e, qualora esso sussista, il personale eventualmente coinvolto deve astenersi dal partecipare all’attività.

Il personale, nell’esclusivo interesse della società, deve sempre garantire la neutralità ed imparzialità delle proprie decisioni.

Ogni potenziale conflitto di interesse deve essere reso noto all’Azienda e discusso con la propria direzione.

Compensi illeciti, spese di rappresentanza, omaggi

Nessun dipendente può elargire denaro, versare tangenti oppure offrire vantaggi economici impropri a funzionari pubblici allo scopo di ottenere incarichi o altri vantaggi, così come stabilito nella Convenzione dell’OCSE sulla lotta alla corruzione dei pubblici ufficiali.

Le norme che declinano i contenuti della convenzione internazionale nelle singole legislazioni nazionali devono essere strettamente osservate.

Spese di rappresentanza e omaggi a pubblici ufficiali, se consentiti, devono essere conformi alla policy generale di SPA che regola le spese, oltre che alle leggi e norme degli enti pubblici coinvolti.

Le norme sopra menzionate non possono essere eluse ricorrendo a terzi.

I doni, gli intrattenimenti ed i favori personali potranno essere offerti a terzi solo se coerenti con la prassi abituale, e non fatti come corrispettivo di un trattamento preferenziale e non contravvenendo alle leggi vigenti.

I dipendenti non debbono trovarsi in situazione reale o apparente di obbligo verso nessuno, accettando doni che siano intesi ad influire sul giudizio professionale del dipendente.

Nessun dipendente deve cercare o accettare un dono, un intrattenimento o un favore personale da funzionari pubblici o da terzi privati, che si possa ragionevolmente ritenere abbiano un’influenza significativa sull’operato professionale del dipendente. Un’offerta di dono o di intrattenimento non può essere accettata a meno che tale offerta non rientri nei limiti dell’ospitalità commerciale accettata e non abbia un valore eccessivo. I doni o le offerte in genere che non soddisfano questi criteri devono essere obbligatoriamente comunicati alla Società che stabilirà il comportamento da adottare.

Gli intermediari non possono essere utilizzati per aggirare una qualsiasi delle disposizioni di cui sopra.

Informazioni riservate e loro divulgazione

Le informazioni prodotte all’interno dell’Azienda sono di proprietà di SPA e devono rimanere in Azienda. Queste informazioni, salvo se richiesto per legge, non devono essere rivelate al di fuori di SPA senza debita autorizzazione.

I dipendenti che vengono a conoscenza di informazioni riservate relative a SPA o ad aziende con le quali SPA sta considerando (per sé o per altre aziende) alleanze strategiche, acquisizioni, dismissioni o fusioni, non possono riferire queste informazioni ad altre persone.

I dipendenti non devono fornire informazioni riservate a nessuno, compresi amici e familiari.

Le restrizioni relative alle informazioni riservate restano in vigore fino a quando i progetti, gli eventi o le transazioni alle quali si riferiscono non vengano rese pubbliche.

I dipendenti non possono utilizzare informazioni riservate interne per il loro guadagno personale o per il guadagno personale di chiunque altro.

Antitrust

SPA e i suoi dipendenti devono rispettare i principi e le regole della libera concorrenza e non devono violare le leggi antitrust.

Le leggi antitrust si applicano a tutte le intese tra aziende, indipendentemente dal loro tipo, così come, in generale, alla gestione del business.

Uso e tutela delle risorse e delle informazioni aziendali

La diligenza professionale impone un uso prudente e responsabile delle risorse SPA.

In particolare, informazioni e segreti aziendali devono essere tutelati con la riservatezza e, se necessario, con la garanzia aggiuntiva del diritto di proprietà intellettuale.

I dipendenti SPA che vengono a conoscenza di informazioni confidenziali relative all’azienda o di segreti aziendali (di SPA o di altri) non possono rivelarli a terzi, per scopi estranei al business, compresi amici e familiari, o utilizzarli per qualsiasi altro fine non strettamente pertinente l’attività aziendale. Devono inoltre adottare misure ragionevoli volte a salvaguardarli e tutelarli.

Il trattamento e la diffusione delle informazioni sono responsabilità del management e tutti i dipendenti sono tenuti a rispettare le necessità derivanti da una gestione professionale delle informazioni a livello aziendale. Devono mantenere riservatezza sulle specifiche informazioni anche quando non c’è un obbligo formale alla segretezza.

SPA svolge attività di ricerca in ambito scientifico e tecnologico e ha un intenso scambio di informazioni con università, istituti di ricerca pubblici e privati, enti ospedalieri, così come con aziende e organizzazioni concorrenti. SPA rispetta le prerogative accademiche e le tradizioni dei suoi partner, così come l’esigenza dei ricercatori di veder pubblicati i risultati dei loro studi.

Dipendenti e partner di SPA, tuttavia, devono a loro volta rispettare gli interessi dell’azienda, consentendole di applicare, nei casi appropriati, i diritti alla proprietà intellettuale. Devono anche rispettare la riservatezza di informazioni o materiali forniti a SPA o a terzi.

Salute, sicurezza e ambiente

SPA è sensibile ad assicurare la salute e la sicurezza dei suoi dipendenti e di altri soggetti potenzialmente coinvolti nelle attività della Società ed è rispettosa dell’ambiente.

La Società si aspetta che tutti i dipendenti rispettino tutte le leggi intese alla protezione della salute, della sicurezza e dell’ambiente.

SPA intende tutelare e promuovere la salute psicofisica di tutti i dipendenti a qualsiasi livello nell’ambito della Società.

A tal proposito condanna comportamenti non etici ed in particolare qualsiasi comportamento che, esercitato su dipendenti della Società, possa cagionare un danno alla salute.

Per quanto sopra esposto, SPA fa proprio quanto indicato dall’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (2002) che condanna qualsiasi comportamento irragionevole e ripetuto che possa umiliare, intimidire, perseguitare o minacciare un dipendente della Società.

L’organizzazione del lavoro, in quanto elemento fondamentale dell’ambiente di lavoro, sarà pertanto volta ad evitare qualsiasi situazione di costrittività organizzativa e/o violenza psicologica.

Controllo ed applicazione del Codice Etico

Ogni dipendente deve essere in possesso di una copia di questo Codice Etico. Al management spetta il compito di includere i contenuti del Codice nei programmi di formazione rivolti ai dipendenti. Il management, inoltre, deve effettuare un costante controllo della conformità dei comportamenti a quanto indicato nel Codice e, se necessario, realizzare speciali programmi di verifica.

Nei confronti del dipendente che si comporta in modo non conforme a questo Codice, possono essere adottati tutti i provvedimenti previsti dalle normative di legge.

I dipendenti sono tenuti a riferire qualunque violazione del Codice Etico ai loro responsabili, se necessario. La denuncia non comporta alcuna ritorsione, senza che ciò significhi immunità per le violazioni eventualmente effettuate.

La responsabilità dell’applicazione è affidata al Consiglio di Amministrazione della Società.